Adista News – «Lo scandalo delle armi nucleari»: realtà cattoliche di Bergamo promuovono un incontro


Dopo l’incontro del 9 giugno, dal titolo “Promuovere pace e disarmo”, prosegue la rassegna “Lo scandalo delle armi” – promossa da Acli Bergamo, Azione Cattolica, Movimento dei Focolari, Ufficio della Pastorale sociale e del Lavoro e Caritas Bergamasca – con un ultimo appuntamento online, domani alle ore 20.45, dal titolo: “Le armi nucleari: illegali, immorali, illogiche”.

All’evento, che sarà trasmesso in diretta streaming sui canali del settimanale online della diocesi di Bergamo santalessandro.org, sono invitati ad intervenire Francesco Vignarca (della Rete Italiana Pace e Disarmo), Carlo Cefaloni (redattore Città Nuova) e Cinzia Guaita (Comitato Riconversione RWM).

«La diplomazia delle organizzazioni e dei movimenti popolari può provocare, stimolare, spingere le istituzioni a prendere posizione, a scegliere se promuovere politiche di giustizia e pace o continuare a sostenere, direttamente o indirettamente, logiche di ingiustizia, di conflitto e di guerra. La campagna “Italia Ripensaci” vuole aprire un dibattito pubblico e politico affinché il nostro Parlamento aderisca alla ratifica Onu relativa al “Trattato per la proibizione delle armi nucleari”. Questa adesione potrebbe favorire una presa di coscienza forte in merito all’impossibilità di basare la costruzione della nostra sicurezza su una minaccia di distruzione e genocidio».

Adista rende disponibile per tutti i suoi lettori l’articolo del sito che hai appena letto.

Adista è una piccola coop. di giornalisti che dal 1967 vive solo del sostegno di chi la legge e ne apprezza la libertà da ogni potere – ecclesiastico, politico o economico-finanziario – e l’autonomia informativa.
Un contributo, anche solo di un euro, può aiutare a mantenere viva questa originale e pressoché unica finestra di informazione, dialogo, democrazia, partecipazione.
Puoi pagare con paypal o carta di credito, in modo rapido e facilissimo. Basta cliccare qui!

Condividi questo articolo:





Source link

Spread the love

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

What do you think?

Adista News – “Laudato si’ Action platform”: i vescovi ghanesi piantano un milione di alberi

Adista News – Corridoi, sponsorship, lavoratori qualificati. La proposta di Sant’Egidio su lavoro e immigrazione