Adista News – Il “radicalismo evangelico” di Michele Di Schiena: incontro a un anno dalla morte


Lunedì 28 giugno, alle ore 17, online sulla piattaforma Zoom (Id: 8941713639 – Passcode: 190511 – Link diretto all’evento) e in diretta streaming sulla pagina Facebook di Manifesto4ottobre, incontro in ricordo del magistrato pugliese e amico di Adista Michele Di Schiena ad un anno dalla morte (28 giugno 2020).

L’evento è promosso da Manifesto4ottobre, Mannieditori e Archivio per l’Alternativa “Michele Di Schiena”, iniziativa maturata tra gli amici di Michele Di Schiena nel marzo scorso per «conservare, valorizzare e far conoscere un patrimonio archivistico relativo ad attività di carattere sociale, religioso e politico svolte dal 1972 a oggi nel territorio salentino e pugliese» (v. Adista online).

All’incontro, dal titolo “Un uomo del Sud. Gli amici ricordano Michele Di Schiena”, partecipano Fulvio De Giorgi (professore ordinario di Storia dell’Educazione a Unimore), Valerio Gigante (redazione di Adista), Claudio Scamardella (direttore del Nuovo Quotidiano di Puglia) e Antonio Maruccia (procuratore generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Lecce).

La prima biografia

Con il titolo La buona battaglia del radicalismo evangelico. Michele Di Schiena nella sinistra cattolica, Fulvio De Giorgi (nato come il magistrato a Lecce, docente di Storia della Pedagogia all’Università di Modena e Reggio Emilia) ha pubblicato, per Mannieditori, il primo saggio sul magistrato pugliese e sui movimenti che ha promosso e animato a livello religioso, sociale e politico. Il volume, costruito intorno a un’importante raccolta di materiale archivistico, è disponibile gratuitamente, nel formato pdf, a chi lo richiede scrivendo una email a [email protected]

«Il testo – si legge nella quarta di copertina – ricostruisce la giovanile esperienza aclista e soprattutto l’attività, con ruoli locali e nazionali, di dirigente dell’Azione Cattolica, con una propria originale visione di radicalismo evangelico, sempre dalla parte degli ultimi. La lunga militanza di impegno civile e politico, con la partecipazione a esperienze come quella della Lega Democratica e con la promozione di formazioni politiche quali Presenza Democratica e ASinistra, nel territorio salentino, insieme agli ideali di uguaglianza, giustizia sociale, critica al capitalismo, difesa dell’ambiente fanno di Di Schiena un’originale e singolare figura di intellettuale impegnato a tutto tondo nella sinistra cattolica del Mezzogiorno».

 

 

 

Adista rende disponibile per tutti i suoi lettori l’articolo del sito che hai appena letto.

Adista è una piccola coop. di giornalisti che dal 1967 vive solo del sostegno di chi la legge e ne apprezza la libertà da ogni potere – ecclesiastico, politico o economico-finanziario – e l’autonomia informativa.
Un contributo, anche solo di un euro, può aiutare a mantenere viva questa originale e pressoché unica finestra di informazione, dialogo, democrazia, partecipazione.
Puoi pagare con paypal o carta di credito, in modo rapido e facilissimo. Basta cliccare qui!

Condividi questo articolo:





Source link

Spread the love

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

GIPHY App Key not set. Please check settings

What do you think?

South African partner of woman who ‘gave birth to ten children’ says he DOESN’T believe they exist

Victims of ‘Butcher’ Ebrahim Raisi speak as Iran prepares to make him president